Chiusi in casa e senza soldi?

Il Governo sta valutando una nuova stretta e il lockdown è ormai questione di tempo. Presi di mira ancora una volta ristoranti, bar, parrucchieri ed estetisti, non si esclude il coprifuoco dalle 21.00 e la chiusura delle regioni o di importanti città. Nel frattempo il centrodestra rifiuta l’ipotesi di una cabina di regia e denuncia l’immobilismo del governo che è arrivato impreparato alla seconda ondata di contagi. Niente soldi dall’Europa, ancora divisa sul recovery fund, mentre il decreto ristori assegna pochissime risorse alle attività chiuse. #lockdown #coprifuoco