Recessione, corruzione, austerity: l’ora più buia dell’Europa

Mentre le indagini giudiziarie sulla corruzione dei parlamentari europei restituiscono un quadro desolante, la BCE rialza i tassi, facendo crollare le borse.

Ufficialmente si vuole combattere l’inflazione, ma l’effetto immediato è diverso: da un lato si garantiscono lauti incrementi di profitti per le banche e, dall’altro, si deprime l’economia.

Gli Stati membri saranno costretti a tagliare la spesa pubblica corrente per welfare e sanità, con un impatto devastante su famiglie e imprese.

L’Europa attraversa il momento peggiore dal dopoguerra, asservita alle lobby e alla finanza.

Serve un profondo cambiamento, etico e politico, che ormai deve essere la vera priorità nell’agenda dei governi nazionali.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.