VIDEO – Bagnai distrugge Conte e la Germania.

Intervento del Senatore Bagnai oggi sulla legge di Bilancio del Governo Conte.

Il Prof. Bagnai non si smentisce e disintegra un Governo di incapaci sulla legge di Bilancio, evidenziando i danni delle politiche di austerity imposte dall’Europa.

E’ immediatamente scoppiata la bagarre al Senato per una frase del senatore che ha sollevato le proteste del PD.

In un afflato europeista, il primo settembre del 1939, la Germania invase la Polonia, perseguendo a modo suo l’obiettivo, che nel frattempo è cambiato nelle forme, ma non nella sostanza, dell’unificazione del continente a suo uso e consumo.

Quello che accadde dopo ce lo ricordiamo tutti, qui mi limito ad un dettaglio: il PIL italiano nel ’39 crebbe di un gagliardo 6,3%, ma poi le cose cambiarono per ovvi motivi e si giunse a un minimo di 107 miliardi nel 1945, quasi la metà.

(Alberto Bagnai – Senato – 30.10.2020)

Il discorso ovviamente tendeva a mettere in luce le crisi economiche del passato con quella attuale che il Governo non è assolutamente in grado di fronteggiare.

Quello che abbiamo capito oggi è che in Parlamento i servi della Merkel sono tantissimi, visto che la Germania non si può neanche criticare.

Ascolta il mio Podcast

Non perdere mai un episodio, iscriviti.

Ovunque ti piacciano i podcast:


Ultimi podcast pubblicati:


1 Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.