Terapie intensive in ritardo per colpa di Arcuri.

terapie intensive

La terapia intensiva è una risorsa fondamentale per curare il Covid. Oggi le terapie intensive in italia sono gravemente carenti, proprio nel momento in cui il coronavirus ha ripreso la sua corsa e i contagi salgono di giorno in giorno.

Le regioni hanno accusato il Commissario Arcuri di aver perso tempo nell’attuazione del programma di incremento dei posti letto in rianimazione, nonostante avesse i piani regionali già da luglio.

Arcuri risponde che le regioni potevano agire autonomamente, poiché il decreto rilancio prevedeva la possibilità di rimborsare le spese sostenute per l’incremento dei posti in terapia intensiva.

La difesa non regge e si basa su una lettura errata della normativa che Arcuri dovrebbe invece conoscere bene.

Ecco la spiegazione del perché il ritardo nelle terapie intensive è colpa di Arcuri.

Canale Youtube – Fabrizio Gareggia

Difendi l’informazione libera: ascolta e segui questo podcast su:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.