L’ultima trovata del governo: la tassa sui balconi!

Dopo la tassa sulle merendine, sulle bibite gassate e sulla plastica, arriva la tassa sui balconi!

La vena creativa di Conte e dei suoi amici Di Maio e Zingaretti sembra inesauribile e questa volta è più subdola che mai, perché potrebbe colpire tutti coloro che possiedono un balcone e che, per questo, saranno costretti a pagare il nuovo canone patrimoniale per le concessioni.

Nella legge finanziaria appena approvata dal governo giallorosso è stato completamente riformata la TOSAP/COSAP, la tassa per l’occupazione del suolo pubblico: nella nuova formulazione si dovrà pagare anche la proiezione al suolo di balconi, terrazze o verande (c.d. “soprasuolo”).

Questo perché la norma non prevede alcuna esclusione per i privati che, quindi, saranno chiamati a pagare anche per l’ombra dei loro balconi proiettata sul suolo pubblico.

Sono già arrivate le smentite dal MEF, ma la norma è chiara e le interpretazioni non sono credibili, proprio perché l’esclusione per i privati è stata eliminata.

Altro che taglio del cuneo fiscale, il Conte bis è il governo delle tasse e colpisce in maniera spietata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.