Gli Istituti Riuniti di Ricovero e di Educazione di Cannara si trasformeranno in Fondazione senza scopo di lucro.

Il sindaco Fabrizio Gareggia: “Difesi gli Istituti come chiesto a gran voce dai cittadini”

CANNARA – Gli Istituti Riuniti di Ricovero e di Educazione di Cannara si trasformeranno in Fondazione senza scopo di lucro. La giunta comunale nella seduta del 16 novembre ha espresso il parere obbligatorio al Piano di fusione tra gli enti costituenti, un raggruppamento di Istituzioni pubbliche di assistenza e beneficienza che erogano servizi fondamentali quali la gestione della farmacia e della scuola dell’infanzia.

La trasformazione degli Istituti Riuniti di Ricovero e di Educazione di Cannara, denominata IRRE, era stata fortemente sollecitata da una larghissima parte della popolazione di Cannara, attraverso una petizione spontanea raccolta nel corso del 2017, che si era espressa per farla diventare un ente di diritto privato senza scopo di lucro.

In base alla normativa regionale gli Istituti riuniti dovevano infatti essere trasformati scegliendo tra due possibilità: diventare azienda pubblica o rimanere privati, trasformandosi in fondazione.

“Abbiamo tenuto fede agli impegni presi in campagna elettorale – spiega il sindaco Fabrizio Gareggia – I cittadini di Cannara ci hanno chiesto a gran voce di difendere gli Istituti Riuniti da interessi personali e ambizioni politiche. Noi ci siamo comportati di conseguenza. Oggi poniamo fine ad una lunga battaglia politica che si protrae sin dagli anni ottanta e che ha portato al commissariamento del nostro Comune nel 2017. Sono certo che la Regione Umbria, cui spetta la formalizzazione della volontà popolare sulla trasformazione degli IRRE in Fondazione, procederà velocemente rispettando il volere del popolo cannarese. Da parte mia voglio ringraziare le tantissime persone che ci hanno sostenuto in questi mesi, adoperandosi in ogni modo per ottenere questo importantissimo risultato”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.